h1

Gran Spolvero: la nuova stagione 2014 – 2015 parte con un’intervista ad Alessandro Fiori per Ibexhouse

21 ottobre 2014

10256509_717320845005252_5841080270122210042_o

Parte col botto la nuova stagione 2014 – 2015 di Gran Spolvero, sempre condotta da Michele Orvieti e Gianluca Giusti, sempre a parlar di musica italiana, ogni martedì dalle 13 alle 14.

Nella terza puntata del programma abbiamo intervistato Alessandro Fiori (Mariposa, Amore, Betti Barsantini) in occasione della nascita della sua nuova etichetta Ibexhouse.

Sul sito di Radio Città del Capo un breve articolo e il podcast della chiacchierata.

http://www.radiocittadelcapo.it/archives/la-nuova-etichetta-di-alessandro-fiori-ecco-ibexhouse-149568/

h1

“C + C = Maxigross”: dalla Lessinia in Gran Spolvero

18 aprile 2013

maxigrosso_spolvero

I C + C = Maxigross sono stati graditissimi ospiti parlanti e suonanti della puntata di Gran Spolvero andata in onda mercoledì 17 aprile 2013 sulle frequenze di Radio Città del Capo. 3 brani live dal nuovo album “Ruvain” (Vaggimal Records, aprile 2013) e 1 brano ripescato dal precedente “Singar” uscito per 42Records nel 2011. E poi molte chiacchiere e storie interessanti da raccontare e ascoltare.

Il collettivo pischedelico C+C=Maxigross prende forma nel paesino di Vaggimal (fraz. di S. Anna d’Alfaedo, VR, 732 mt s.l.m, 114 abitanti) durante lunghe nottate sciamaniche passate a cantare in riva al progno o davanti al camino, quando un numero indefinito di voci si mischiavano tra loro per trasformarsi in cosmiche armonie alpine. Il loro EP d’esordio “Singar” (che vuol significa “cantare” in Cimbro, antica lingua morta della Lessinia) targato Vaggimal Records/42 Records e registrato interamente nella loro casa di montagna per cogliere il riverbero della sala da pranzo e lo scricchiolio del pavimento, gli ha permesso di realizzare oltre 80 concerti dall’uscita dell’EP (aprile 2011) sino a dicembre 2012, attraversando l’Italia da Bolzano alla Sicilia, vincendo l’Arezzo Wave 2012 e atterrando pure negli States, per un mini tour che ha fatto tappa alCMJ di New York.

 

 

Ruvain” (che invece vuoldire “rumoreggiare” sempre in Cimbro), è uscito ad aprile per Vaggimal Records/Audioglobe e contiene 14 brani prodotti in analogico  da Marco Fasolo dei Jennifer Gentle (Sub Pop) e altri registrati nella loro casa-studio, in jam session notturne ad alta quota.

ASCOLTA L’AUDIO DELLA PUNTATA

http://www.vaggimal.com/artists/ccmaxigross/

h1

JOWJO (Sergio Carlini): chiacchiere e musiche a Gran Spolvero

21 aprile 2012

jowjoUn mese fa esatto, mercoledì 21 marzo, è venuto a trovarci Sergio Carlini dei Three Second Kiss.
Qualche tempo prima avevamo ricevuto il suo album solista Out of the window into the house, pubblicato col moniker di JOWJO da Riff Records.
E’ un disco molto bello e abbiamo deciso di chiedere a Sergio di venirci a raccontare meglio le sue musiche, magari con qualche assaggio live.
Sergio è persona molto interessante e musicista prodigioso.
Vi riportiamo qui qualche stralcio dalla nostra chiacchierata, 2 brani audio e un video.
Oggi è il Record Store Day: fatevi un regalo importante! Acquistate qui il singolo in vinile dell’album: http://africantapegroup.bigcartel.com/product/jowjo-ancora-nessun-messaggero
Qui potete invece comprare il cd: http://www.hongly.it/index.php?main_page=product_music_info&products_id=210

Sergio ci presenta il progetto e ci racconta la genesi del nome JOWJO

Blueshrinking (live)

Il seme sui sassi non cresce (live)

h1

Gran Spolvero powered Golconda: presentazione del libro di Elisa Orlandotti

20 luglio 2011

Mercoledì 29 giugno, a chiusura delle trasmissioni della stagione 2010 – 2011 di Gran Spolvero si è tenuto un nuovo evento in collaborazione con la libreria Golconda, sponsor della trasmissione.
Un’intera giornata dedicata alla presentazione del nuovo libro di Elisa Orlandotti Marlene Kuntz – Un rampicante del cuore in dirittura finale, edito da Arcana.
Dalle 13 alle 14, all’interno di Gran Spolvero, in onda su “Città del Capo – Radio Metropolitana” un0intervista con l’autrice.
Nel pomeriggio, a partire dalle 18.00, alla libreria Golconda di via Nosadella 23/A, la presentazione vera e propria del libro, accompagnata dalle musiche di Michele Negrini.

h1

Sfera cubica: diario di un Mangiacassette in Gran Spolvero

28 giugno 2011

Martedì 25 maggio, il buon Lorenzo Maffucci, in arte Mangicassette, è venuto nei nostri studi di Gran Spolvero, in quel di Città del Capo – Radio Metropolitana, per fare quattro chiacchiere e suonare qualche sua canzone nella consueta sua modalità mini-live-punk-situazionista-objecttrouvèe.

Mangiacassette, al secolo Lorenzo Maffucci da Pistoja è autore di canzoni lo-fi in lingua italiana per voce, chitarra sovradimensionata e (di quando in quando) due pezzi di batteria suonati perlopiù da sconosciuti. In questo caso, dati i limiti fisici degli studi, si accontenta della sola chitarra e della voce.

Ecco una raccolta dei video e delle foto che documentano l’eccezionale momento.

Questo slideshow richiede JavaScript.

h1

Jodorowsky e le ragioni del NO (al Mi Ami)

8 giugno 2011

Oggi, che è mercoledì 8 giugno, a Gran Spolvero, puntata estremamente eterogenea, dove avremo modo di parlare del nuovo lavoro discografico dei Jullie’s Haricut ed esporre, nella seconda parte, le ragioni del No al Mi Ami Festival e a Rockit attraverso le parole di Costantino della Gherardesca.
Nella prima parte del programma avremo ospite Luca Giovanardi dei Julie’s Haircut, per parlare ed ascoltare “Julie’s Haircut play Jodorowsky & Rota“, nuovo estatico lavoro della band, pubblicato in edizione limitata in vinile 10”.
Nella seconda parte, il nostro ospite sarà Costantino Della Gherardesca, per spiegare le ragioni del gruppo facebook “Io non leggo Rockit e non vado al Mi Ami” che raccoglie, otlre a lui, anche Federico Bernocchi (Rolling Stone), Marco Pecorari (Rumore) e molti altri rappresentanti di un generico dissenso artistico e culturale nei confronti della manifestazione organizzata da Rockit.it.

h1

“Spettro Records” a Gran Spolvero (in gran spolvero peraltro!)

1 giugno 2011

Nella puntata di oggi di Gran Spolvero saranno ospiti in studio i patron della benemerita etichetta bolognese “Spettro Records”, Elia e Nicola.
Una gran messe di produzioni per una delle etichette discografiche più interessanti che si abbiano in Bologna.
Nella sua scuderia, nomi quali Cervo, Derek Dick Decio, First Catatonic Ensemble, Miotic, Massaccesi, Salomè Lego Playset e moltissimi altri.
Citiamo dal suo manifesto:

“Spettro records nasce dalle menti di 3 liberi individui, determinati a creare una modalità distributiva per i propri lavori musicali e artistici.
Uno spettro in una caligine di etichette.
La Spettro è iniziata come sfogo per le opere silenziose di un collettivo di amici, prima di tutto, che si sono incontrati e hanno deciso di esprimersi nella forma a loro piu congeniale, ribadendo la priorità assoluta del contenuto rispetto alla forma.
“Non essendoci argomenti che giustifichino il fatto di vivere in questa terra, non ci resta, a noi come individui coinvolti, che dimenticare il discorso e attenersi al puro significato, convogliato in forme che le parole non possono contenere, per l’indeterminatezza intrinseca del suo essere, e per questo si rivolge alla musica come significante. Per quanto vane, queste opere attestano un progetto di esistenza, un’esistenza eterea e fragile, eppure necessaria, per quelli che la perseguono. Noi siamo quello che esprimiamo in musica, e il nostro stesso essere si definisce via via nel corso dell’opera, che non è un traguardo singolo, ma un processo in itinere, provvisorio e irrisoloto, sempre incompleto e per questo anelante a un significato e un essere più vivo.”
Inoltre, Spettro è un’etichetta indipendente, senza alcun tipo di conoscenza, nè aggancio nè illusione. Non è stata aperta con alcuna prospettiva di guadagno, nè per lo staff, nè purtroppo per l’artista.
I diritti dell’opera rimangono sempre però all’autore, e Spettro si impegna a rispettarne appieno le volontà e a corrispondergli il dovuto.”

http://www.spettrorec.com
http://www.facebook.com/spettrorec